Il cerchio della vita della cicala

Shares

Come possono queste creature ricordarci la nostra missione?

 

Qui nel Maryland, siamo a pochi giorni dalla comparsa, alcuni dicono, di trilioni di cicale. Questi insetti emergono da sotto la superficie ogni 17 anni per la gioia degli entomologi locali e delle creature che si ciberanno di loro, e per il terrore del resto di noi.

 

Il ciclo della cicala

Il loro ciclo che le vede emergere ogni 17 anni le vede scavare fuori dal suolo per arrampicarsi sulla struttura verticale più vicina a loro (alberi, nella maggior parte dei casi) per completare la missione che assicurerà loro un posto nel regno animale. Dalla cima di un alto trespolo, canteranno, riempiendo l’etere con richieste stridenti di un compagno. Una volta che hanno trovato colui che i loro piccoli cuori desiderano, fanno ciò che deve essere fatto per mettere al mondo delle piccole cicale.

Dall’alto dei rami che ondeggiano con le nuove foglie verdi, la cicala femmina depone le sue uova. E quando la sua prole si schiude come piccole ninfe squittenti, precipiteranno da altezze protette fino al terreno sottostante e inizieranno a scavare nel suolo. E lì rimarranno per altri 17 anni. No, non sono ibernate per quel periodo, ma il ritmo della loro vita rallenta a, beh, il ritmo di una lumaca, mentre si muovono, mangiano e vivono in attesa della prossima volta che torneranno alla luce del giorno.

 

La mia relazione con le cicale

Ero relativamente nuova nel Maryland l’ultima volta che queste creature si sono presentate. In California, dove vivevo prima, non avevamo niente del genere. Vedere questi insetti molto grandi strisciare in giro, schivare il loro scricchiolio sotto i piedi mentre camminavo nei parcheggi e sui marciapiedi, era come qualcosa tipico di un film di fantascienza. Mio figlio, che all’epoca aveva solo un anno, doveva essere controllato attentamente quando stava fuori, per evitare che ne prendesse uno per un esame più attento o per uno spuntino. Quando finalmente abbiamo superato la loro stagione, ho notato con sollievo che altri 17 anni sembravano molto lontani.

Ma eccoci di nuovo qui. In un batter d’occhio sono passati 17 anni e tanto è cambiato. Le cicale emergeranno prima rispetto ai cicli passati perché il suolo è più caldo a causa del cambiamento climatico. Non c’erano iPhone durante l’ultima comparsa, quindi questa volta abbiamo la possibilità di fotografare e modificare le immagini degli insetti con i nostri telefoni prima di pubblicarle sui social media. Mio figlio, il bambino che 17 anni fa cercava di schiacciare le cicale a mani nude, parte per il college quest’autunno, preoccupandosi poco del ciclo della vita della cicala. Il tempo va avanti.

 

Lezione sul ciclo delle cicale

Dove saremo tra 17 anni? Saremo ancora qui a salutare queste creature? Solo il Padre conosce la risposta a questa domanda. Ma se lo saremo, ci saranno più credenti in Suo Figlio, desiderosi del Suo ritorno? Avremo fatto la nostra parte per portare la speranza della Sua venuta a persone che ne hanno bisogno? O alcuni di noi si troveranno nascosti nella profondità del terreno del compiacimento, lontani dalla luce?

 

 

Di Wilona Karimabadi, assistente redattrice delle riviste Adventist Review e Adventist World

Fonte: https://www.adventistreview.org/the-circle-of-cicada-life

Traduzione: Tiziana Calà

Perché la bomba non è esplosa?
India: accelerano i soccorsi della Chiesa avventista contro la pandemia

Avventista Magazine

La rivista ufficiale della Federazione Chiesa Avventista del Settimo Giorno della Svizzera romanda e del Ticino.

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top