Offerta tredicesimo sabato: Cipro, Norvegia e Serbia ringraziano

Shares

Tre progetti di edilizia in Europa saranno realizzati grazie alla vostra generosità mostrata nel trimestre appena trascorso, afferma Victor Hulbert, direttore del Dipartimento Comunicazioni presso la Regione Transeuropea (Ted) della Chiesa, dal sito tedNews.

«Le vostre offerte del tredicesimo sabato» continua «aiuteranno a costruire un Centro di speranza a Nicosia, capitale di Cipro; a sviluppare un Centro che ha da poco visto la luce in Norvegia e ad acquistare o costruire un chiesa in un rione molto popoloso e secolarizzato di Belgrado, in Serbia».

New Belgrade
La chiesa nel sobborgo New Belgrado della capitale serba è fiorente ma vive una grande difficoltà: è impossibile affittare un locale. Fondata nel 1993, la comunità si era incontrata per la prima volta in un cinema in affitto; ora condivide i locali con un’altra chiesa avventista che è lontana dal suo bacino di utenza.

Per essere presente in modo stabile nel sobborgo, l’unica soluzione è acquistare o costruire un immobile per la chiesa. Al momento, i membri di questa comunità tengono il servizio di culto al di fuori della zona dove vogliono svolgere attività evangelistica; il loro desiderio invece è avere un luogo nel quartire che permetta loro di testimoniare in modo efficace e sviluppare programmi capaci di toccare il cuore dei residenti.

Nicosia
Da molti anni gli avventisti di Nicosia desiderano ardentemente avere un edificio da poter chiamare la loro chiesa. Possiedono già un terreno strategicamente posizionato nelle vicinanze del centro cittadino, ma mancano i fondi per costruire. Le tre comunità avventiste (di lingua greca, bulgara e inglese) presenti nella capitale cipriota si incontrano al momento in locali in affitto. Possedere un edificio proprio, in una posizione privilegiata, le aiuterebbe a sviluppare una presenza sostanzialmente più significativa.

Guarda il video del progetto a Nicosia.

Sortland
La grande sfida da affrontare a Sortland, in Norvegia, è la solitudine. Una chiesa avventista, una volta fiorente, ha visto diminuire notevolmente il numero dei membri, come è accaduto anche in altre chiese della città. Un sondaggio condotto dal past. Kenneth Bergland e dai membri locali ha evidenziato quanto l’essere soli sia un problema per gli anziani ma anche per gli adolescenti. Il progetto è quello di cambiare questa situazione.

Nenad Jepuranović, tesoriere della Ted, riflette sulla lunga tradizione avventista dell’offerta speciale raccolta ogni 13 sabati al fine di sostenere l’opera missionaria.
«La missione è nel nostro Dna; questi tre progetti sono tutti importanti per offrire aiuto in Paesi molto diversi» ragiona Jepuranović «Siamo un po’ in ansia per il fatto che la pandemia di Covid-19 possa aver influito sul livello del donare, ma non vediamo l’ora di vedere questi progetti diventare realtà. Siamo grati ai membri di chiesa in tutto il mondo per la loro generosità».

Le offerte della Scuola di Sabato vengono devolute alla missione sin dagli albori dell’avventismo. Le offerte settimanali regolari sono da considerare come la spina dorsale della missione: supportano progetti che vanno dalle grandi scuole missionarie alle piccole cliniche. Tuttavia, l’offerta del tredicesimo sabato è sempre stata particolarmente speciale, in quanto va in aiuto di nuovi progetti.

«Grazie per aver donato» conclude Hulbert.

 

Fonte: Il Messaggero Avventista

100 giorni di preghiera. Rete di giovani e staffetta
Non perdere il miracolo

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top