Il nuovo presidente dello Zambia è avventista

Shares

Hakainde Hichilema ha promesso di unire il Paese e difendere la libertà religiosa.

 

Hakainde Sammy Hichilema, avventista, è il settimo presidente eletto della Repubblica dello Zambia. Il giudice Esau Chulu, presidente della Commissione elettorale dello Zambia (Ecz), lo ha dichiarato vincitore delle elezioni generali del 12 agosto scorso. Hichilema ha ricevuto 2.810.757 voti, superando ampiamente il presidente uscente, Edgar Chagwa Lungu, i cui voti sono stati 1.814.201.

Durante la campagna elettorale, Hichilema aveva messo l’accento su due punti fondamentali del suo programma per il bene dello Zambia: l’unificazione del Paese che conta 73 tribù, e il rilancio dell’economia della nazione, ciò significa anche lotta alla corruzione e taglio della disoccupazione. A questi aveva aggiunto la promessa di promuovere la libertà religiosa di tutte le fedi presenti nella nazione , assicurando che non avrebbe costretto nessuno a unirsi alla sua chiesa, come invece sostenevano i suoi oppositori politici.

Sposato con Mutinta Shepande, il neoeletto presidente e sua moglie sono membri battezzati della chiesa avventista del settimo giorno e hanno tre figli.

“Ciò che è più interessante nel suo percorso di cristiano è che anche all’apice della sua carriera politica e pur impegnato nelle attività pubbliche per cercare di arrivare a servire la nazione come Presidente della Repubblica, non ha mai rinunciato al suo Dio e ha frequentato i servizi di culto della chiesa” rileva Noel Sibanda, direttore delle Comunicazioni presso la Regione Africa del sud-Oceano Indiano della denominazione, nell’articolo pubblicato da Ann (Adventist News Network).

 

 

Avendo a cuore i giovani, Hichilema e sua moglie hanno seguito il corso di Capo Guida scout (che dura un anno) per la pastorale giovanile della chiesa avventista, e nel dicembre 2020 hanno ricevuto la distinzione, insieme ad altre 200 persone, nella colorata cerimonia d’investitura diretta dal responsabile della gioventù presso l’Unione avventista dello Zambia del sud.

Il neopresidente ha 59 anni ed è nato nel sud del Paese, in una famiglia a basso reddito. Ha frequentato l’Università dello Zambia grazie a una borsa di studio governativa e in seguito ha studiato economia e finanza presso l’Università di Birmingham nel Regno Unito.

Ora è stato eletto al vertice della nazione, per cui “Hichilema ha bisogno delle preghiere dell’intera famiglia della chiesa” aggiunge Sibanda “affinché, attraverso la grazia del Signore, possa adempiere con onore a tutti i suoi doveri”.

Numerosi sono stati i messaggi di congratulazioni inviati da membri e dirigenti della chiesa avventista di tutto il mondo.

 

Fonte: HopeMedia Italia

Terremoto Haiti: le parole del presidente Ted Wilson
Haiti: continuano i soccorsi ai terremotati

Avventista Magazine

La rivista ufficiale della Federazione Chiesa Avventista del Settimo Giorno della Svizzera romanda e del Ticino.

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top