Paternità e valori

Shares

Quali sono i vostri valori? Se non sapete quali sono, cosa state insegnando ai vostri figli? I valori aiutano a determinare ciò che è importante per noi e motivano ogni azione. 

 

Ho avuto il privilegio di essere il padre di molti bambini. Sei miei, due figliastri e oltre 30 in affidamento. Ho imparato che sono i valori personali di ogni genitore a dettare le modalità di gestione di un comportamento inaccettabile. Si può sempre motivare i propri figli a comportarsi usando i propri interessi e passioni individuali come ricompensa o punizione. Uno dei miei figli adottivi più tosti amava i suoi fratelli e sorelle… e i tatuaggi. Voleva tatuarsi i loro nomi sul petto. 

 

Ma il suo comportamento a scuola era spaventoso. Un giorno, all’epoca aveva 16 anni, fui chiamato a incontrare il direttore della scuola per discutere di unaggressione. Nonostante questo episodio, dissero, il suo cattivo comportamento era in realtà migliorato negli ultimi mesi (mia moglie e io avevamo lavorato molto sul valore del rispettare i propri genitori adottivi e gli insegnanti). Il preside rimase scioccato quando gli proposi quanto segue: se il ragazzo non fosse stato protagonista di episodi spiacevoli, nel corso del trimestre successivo, avrebbe potuto tatuarsi i nomi dei suoi fratelli e sorelle sul petto. Ero così orgoglioso quando ricevetti una chiamata, durante lultimo giorno del trimestre, che mi informava come non fosse stato protagonista di episodi spiacevoli. Poiché aveva onorato il suo impegno, aveva lavorato sodo ed era stato gentile con se stesso, ebbe come premio il suo tatuaggio. 

 

Motivazione intrinseca 

La psicologia sociale ha riconosciuto come un valore profondamente radicato guiderà e detterà i comportamenti di una persona. Questo si chiama motivazione intrinseca. Nel suo libro “Lost connections”, Johann Hari suggerisce che i valori intrinseci, e non la promessa di ricompense materiali, possono portare una significativa felicità. 

 

Alcune ricerche mostrano come lassociazione valore-comportamento si verifichi solo se i valori sono significativi per voi. Il sistema di valori di un padre, sistema insegnato empaticamente, darà significato e energia e regolerà il comportamento dei figli. 

 

Pertanto, per essere il miglior genitore possibile, avrete bisogno di un insieme di valori come modello. Questi valori dovrebbero essere facili da capire, ricordare e mettere in pratica. Ma soprattutto, devono valere anche per voi stessi. 

 

La paternità trasformazionale 

Nel 2011, Alexander Haslam, nel suo libro The New Psychology of Leadership, ci chiede di prendere in esame la differenza tra leadership transazionale e leadership trasformazionale. La leadership transazionale riguarda le regole prive empatia; la leadership trasformazionale riguarda lequità e il rispetto. I leader trasformazionali motivano il loro gruppo con confini imparziali e chiare conseguenze. E il mio suggerimento è di essere padri che siano leader trasformazionali. 

 

Epigenetica 

I padri sono incredibilmente importanti nellinfondere valori ai figli. Nel 2015, Daniel Notterman ha scritto sullepigenetica e sul suo impatto sulla salute. Lepigenetica è lo studio di come eventi o comportamenti durante il corso della vita di una persona, come carenza di cibo, traumi o dipendenze, per esempio, possono influenzare il suo corpo nella misura in cui alcuni geni verranno accesi o spenti, cambiamenti genetici che vengono poi ereditati dai figli e persino dai nipoti del soggetto in questione. 

 

Notterman ha suggerito che i valori, le conoscenze e i comportamenti possono determinare la salute e quindi che i valori di un genitore, trasferiti epigeneticamente, possono influenzare la salute di un bambino. 

 

La ricerca longitudinale “Dunedin Study” ha seguito 100 bambini dallinfanzia alletà adulta. Il ricercatore Phil Silva ha dimostrato che la maggior parte dei bambini, nel corso della propria vita, ha costantemente espresso il desiderio di essere vicino al proprio padre e ai nonni biologici. 

 

Dove possiamo trovare esempi di un sistema di valori? Il blogger Steve Pavlina suggerisce l’esistenza di 418 valori. Martin Seligman, ex presidente dell’American Psychological Society, ha contribuito a definire sei virtù e 24 punti di forza del carattere. La Bibbia dà 10 comandamenti. 

 

Quattro valori primari 

I comandamenti biblici di Esodo 20, che risalgono a 4500 anni fa, sono alla base dei valori del giudaismo, del cristianesimo e dellislam. In Matteo 22, Gesù disse che questi 10 comandamenti si possono suddividere in due soli principi: lamore per Dio (tratto dai primi quattro comandamenti) e lamore per gli altri (tratto dai restanti sei comandamenti). 

 

Ho diviso gli ultimi sei comandamenti in due parti, che interessano i bambini più piccoli e gli adolescenti. Per il gruppo più giovane, i comandamenti chiave sono onora i tuoi genitori/tutori, non rubare e non mentire. Per gli adolescenti, i comandamenti chiave sono gli ultimi tre: non commettere adulterio, non uccidere e non desiderare cose altrui. 

 

I Dieci Comandamenti sono alla base dei quattro valori primari che governano la mia vita e che insegno ai miei figli e ai miei nipoti: siate gentili, siate grati, lavorate sodo e onorate i vostri genitori. 

 

#1. Essere gentili 

Il mio valore primario è la gentilezza. Esopo ha affermato che nessun atto di gentilezza, per quanto piccolo che sia, è mai sprecato. Un atto di gentilezza fa sentire benedetti sia chi lo fa sia chi lo riceve. La teoria delle emozioni positive di Barbara Fredrickson mostra come le esperienze quotidiane di emozioni positive si moltiplichino nel tempo per costruire una varietà di virtù. Queste virtù prevedono un aumento della soddisfazione della vita e una riduzione dei sintomi depressivi. Ha anche ipotizzato che le 10 emozioni positive più comuni sono la gioia, la gratitudine, la serenità, linteresse, la speranza, lorgoglio, il divertimento, lispirazione, lo stupore e lamore. Quando come padri pratichiamo la gentilezza, illuminiamo la vita dei nostri figli e del nostro partner. 

 

#2. Essere grati 

Lantico filosofo romano Cicerone descriveva la gratitudine come il padre di tutti i valori. Nel suo saggio del 2010 intitolato Gratitude and Well-being, Alex Wood suggerisce che i benefici della gratitudine per il benessere possono essere causali: questo vuol dire, in pratica, che se si mostra gratitudine, ci si sente meglio. La gratitudine ci permette di celebrare il presente. Ingrandisce le emozioni positive, almeno a breve termine. 

 

Con la gratitudine diventiamo più partecipi della nostra vita, invece che restare spettatori. Ami Morin ha usato un diario della gratitudine per mostrare come la registrazione giornaliera di tre esempi di gratitudine riesca a migliorare la salute fisica e mentale, ridurre laggressività e migliorare la qualità del sonno. Seligman va addirittura oltre, affermando che se una persona depressa compila un diario della gratitudine per un periodo di nove mesi, ridurrà la sua depressione fino all80%. 

 

La gratitudine è qualcosa che dobbiamo mettere in pratica; fatelo anche davanti ai vostri figli; siate grati quando vi rivolgete a loro. Se ne ricorderanno per sempre. 

 

#3. Lavorare sodo 

Un fenomeno molto triste nella società occidentale è quello dei beneficiari del sussidio di disoccupazione intergenerazionale. Un padre può insegnare a un bambino che il duro lavoro porta alla resilienza. Il golfista professionista Gary Player ha detto: Più si lavora sodo e più si è fortunati. Non lasciare mai spazio alla pigrizia o alla procrastinazione! Punta sempre al duro lavoro. Come padre, come padre adottivo e come nonno, mi dà grande gioia poter dire alla gente che i miei figli sono dei gran lavoratori. (Questo implica, naturalmente, che anche tu devi essere un gran lavoratore!). 

 

#4. Onorare 

Volete essere orgogliosi dei vostri figli quando saranno adulti? Insegnate loro a onorare. Dovrebbero imparare a onorare la propria madre e il proprio padre. Gli eserciti insegnano che se vuoi comandare, devi imparare prima di tutto a ubbidire. 

 

Padri, non disonorate mai le madri! Se la madre vi disonora, dichiarate, mantenendo sempre la calma, che rifiutate questa opinione. Non diventate uno zerbino, perché i vostri figli cresceranno pensando di essere ingiustamente impotenti e le vostre figlie cresceranno pensando di essere ingiustamente potenti. 

 

Ho un messaggio ben preciso per coloro che sono stati danneggiati dai loro padri (o madri), e si chiedono: “come posso onorare qualcuno che mi ha distrutto emotivamente?”. Fate prova del perdono, della gratitudine e della cortesia. Perdonate i loro comportamenti. Questo non significa dire che quello che hanno fatto è giusto, ma implica non permettere che i loro torti continuino a danneggiarvi. La gratitudine implica essere grati della vita: senza il loro coinvolgimento biologico non esistereste! 

 

Infine, fate prova di cortesia, ovvero mostrate loro rispetto, in pubblico e in privato. Ancora una volta, non permettete loro di mettervi i piedi in testa; piuttosto scegliete di andarvene. 

 

Un percorso che comincia adesso 

Se non avete già questi valori dentro di voi, partite con un valore alla volta, parlandone sempre con la madre dei vostri figli. Con le sue capacità di educazione e con la vostra capacità di motivazione nell’ambito della competenza e dellautonomia, come padre, sarete in grado di strutturare un solido sistema di valori che sarà accettabile per voi stessi, per i vostri figli e per la vostra compagna. 

 

Credo che i valori intrinseci, sostenuti con passione e modellati dai padri, daranno ai figli e ai nipoti una vita felice; e voi sarete orgogliosi di loro. 

 

 

Di Patrick ONeil, ha qualifiche in psicologia e gestione; è padre di sei figli biologici, due figliastri e più di 30 figli adottivi. Vive sulla costa centrale del Nuovo Galles del Sud. 

Fonte: https://signsofthetimes.org.au/2020/06/fatherhood-and-values/  

Traduzione: Tiziana Calà 

I dieci migliori consigli biblici sulla produttività 
Sud America: aiuti a oltre 840.000 rifugiati venezuelani

Avventista Magazine

La rivista ufficiale della Federazione Chiesa Avventista del Settimo Giorno della Svizzera romanda e del Ticino.

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top