Progetto “Natale in un cartone” di ADRA Svizzera

Shares

Quanto è importante vedere i nostri figli beneficiare di un buon sistema scolastico, avere il comfort di una casa riscaldata, qualcosa da mangiare, qualcosa da indossare! In Svizzera abbiamo la possibilità di offrire tutto questo ai bambini e questa è una cosa bellissima. 

Ma altrove, anche in Europa, altri bambini non sono così fortunati. E se potessimo fare un piccolo gesto per raggiungerli, senza intermediari, dalla Svizzera, per dirli che qualcuno sta pensando a loro?  

Proprio per questo ADRA Svizzera ti invita a CONDIVIDERE! Sì, condividi quello che hai con i più deboli. Condividere, non soldi, ma un regalo.

Cosa c’è di più bello che spedire un regalo da casa tua direttamente a un bambino bisognoso?

ADRA ha scelto la Moldavia che, a differenza della Svizzera, è un Paese in via di sviluppo economico e dove molti bambini hanno ancora bisogno di aiuto. 

Come possiamo procedere? È molto semplice: 

– Prendete una scatola di cartone ADRA in una filiale vicino a voi. 

– Seguite le istruzioni contenute nell’opuscolo che spiega cosa si può e non si può inviare. Se avete dei bambini, preparate il pacchetto con loro, permettendo loro di condividere i giocattoli con altri. 

– Consegnate la vostra scatola a un rappresentante ADRA insieme a una piccola somma di denaro per garantire la spedizione in treno. 

Il vostro pacchetto lascerà la Svizzera in treno e attraverserà diversi paesi prima di raggiungere la Moldavia. 

Una volta lì, verranno tutti distribuiti durante il periodo natalizio ai bambini dell’orfanotrofio ADRA e a numerosi altri bambini che vivono in una situazione molto precaria o che sono in prigione con le loro madri detenute. 

Ed ecco come, in modo semplice, i vostri regali verranno consegnati direttamente ai bambini bisognosi. 

Questa è la missione di ADRA Svizzera: Insieme, condividiamo!

Per ulteriori informazioni su altri progetti ADRA, visitate il sito ADRA.ch

– Mi avete riempito il cuore di gioia. Grazie mille!

Gli avventisti in Svizzera eleggono i dirigenti di Chiesa
Un po’ di vigilanza può significare molto: riflessioni sulla guerra

Avventista Magazine

La rivista ufficiale della Federazione Chiesa Avventista del Settimo Giorno della Svizzera romanda e del Ticino.

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top