MESSAGGIO DI CONDOGLIANZE DEL PRESIDENTE DELLA CHIESA MONDIALE

Shares

Ted N. C. Wilson/Maol – Questa settimana abbiamo ricordato tragicamente che viviamo in un mondo pieno di sofferenza e di dolore, e vi invito, come famiglia mondiale della chiesa, a unirvi a me nella preghiera per coloro che soffrono a causa di questi recenti avvenimenti.

Domenica scorsa un pullman con a bordo 46 avventisti, di cui molti giovani, del Chiapas, in Messico, è finito in un burrone di 90 metri, uccidendo 17 persone e ferendone altre 26 che sono state trasportate in un ospedale. Il gruppo stava ritornando da un congresso regionale della gioventù quando si è verificato l’incidente.

Ho chiesto al past. Israele Leito, presidente della Divisione interamericana, di porgere le condoglianze a nome mio e della chiesa mondiale per questo tragico incidente. Prego per i nostri fratelli e le nostre sorelle che vivono nello stato messicano, per le famiglie che hanno perso i propri cari e per coloro che sono stati ricoverati in ospedale.

Il Chiapas è un modello di testimonianza ed evangelizzazione benedetto dal cielo. Con la grazia di Dio ciò continuerà anche in mezzo a questa terribile tragedia, dato che i nostri membri hanno vivida nel cuore la grande speranza dell’imminente ritorno di Cristo, quando Dio ridarà la vita a coloro che sono morti in lui.

Lunedì sera, ancora una triste notizia ci ha colpito: la morte insensata seminata a Manchester, nel Regno Unito, dove un kamikaze si è fatto esplodere, uccidendo 22 persone e ferendone 120, tra cui molti giovanissimi. Ho contattato il past. Raafat Kamal, presidente della Divisione transeuropea, informandolo del nostro dolore e delle nostre preghiere.

Vi invito a unirvi a me nel pregare per il popolo di Manchester, per le famiglie che hanno perso i propri cari, per i feriti e per i nostri membri di chiesa affinché possano essere strumenti di incoraggiamento e speranza per gli abitanti di quella città in lutto. La speranza del ritorno di Cristo può portare grande speranza per il futuro.

Oltre a pregare per coloro che soffrono a causa di questi recenti orribili eventi, ricordiamoci anche di pregare per le numerose vittime le cui tragedie non sono segnalate dai notiziari, ma che vivono, in silenzio, sofferenze indicibili.

Operiamo perché la grazia di Dio faccia brillare la nostra luce ovunque ci troviamo, così che possiamo portare la speranza e il conforto del Signore in questo mondo sempre più nelle tenebre.

(Foto: Getty Images)

Fonte: http://www.ilmessaggeroavventista.it/index.php/messaggio-condoglianze-del-presidente-della-chiesa-mondiale/

BUFALE AVVENTISTE? NON FATEVI COGLIERE IMPREPARATI!
UN GRUPPO DI STUDENTI REALIZZA LIBRI DI STORIE PER I BAMBINI RIFUGIATI IN LIBANO

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top