Lutto in casa Adra per la scomparsa del presidente emerito Richard W. O’Ffill

Shares

È stato il primo leader dell’Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso a livello mondiale.

Notizie Avventiste – Richard O’Ffill, personalità determinante nella fondazione dell’Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso (Adra), ha perso la sua lunga battaglia contro il morbo di Parkinson il 29 luglio 2020 a Orlando, in Florida. Aveva 79 anni. O’Ffill, riporta Eud News, è stato il primo direttore dei “Seventh-day Adventist World Services” (Saws), l’organizzazione umanitaria della Chiesa diventata Adra (Adventist Development and Relief Agency) nel 1984. Ha anche trascorso molti anni come missionario in vari Paesi.

“La famiglia di Adra in tutto il mondo si rattrista per la scomparsa del past. Richard O’Ffill. Era un leader notevole con una grande visione e una forza trainante nello sviluppo dell’opera umanitaria della Chiesa avventista” ha dichiarato Michael Kruger, presidente di Adra a livello mondiale “La sua passione per il servizio lo ha portato a creare molte iniziative che hanno contribuito a trasformare Adra nell’agenzia umanitaria globale che è oggi. Siamo grati per i numerosi contributi del past. O’Ffill alla nostra Chiesa e ad Adra; onoriamo la sua eredità ispirando i nostri team in tutto il mondo a continuare a servire con giustizia, compassione e amore. Preghiamo per sua moglie, i suoi figli e la sua famiglia, ed esprimiamo le nostre più sentite condoglianze”.

Sempre attivo
Il past. O’Ffill ha dedicato la sua vita al servizio. Si è occupato di sei chiese in Ohio; è stato consacrato pastore nel 1966, e poi è partito per il Pakistan dove ha svolto le mansioni di insegnante di Bibbia e ministro di culto. Tornato negli Stati Uniti nel 1970, è stato cappellano e insegnante biblico presso l’Auburn Adventist Academy e pastore della chiesa di Auburn, nei pressi di Seattle.

La sua incessante dedizione al servizio dei meno fortunati lo hanno portato in Cile nel 1972, dove è diventato il primo direttore dei Saws nella regione, oltre ad essere supervisore dell’attività di soccorso dell’Ofasa (Obra Filantrópica y de Asistencia Social Adventista), l’agenzia filantropica e di assistenza sociale della Chiesa in America Latina.

Ritornato negli Stati Uniti dal Cile, il past. O’Ffill ha svolto un ruolo importante nella creazione della prima sovvenzione statunitense fornita alla Chiesa avventista per progetti di sviluppo. Ha realizzato un progetto per combattere la malnutrizione con l’assistenza di Usaid (Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale) al fine di aiutare circa 300.000 bambini in Cile.

“Richard aveva un ingegno straordinario per lo sviluppo e le operazioni di soccorso. Aveva la visione di espandere il lavoro della Chiesa nel campo umanitario. Comprendeva anche la necessità di creare un’organizzazione senza scopo di lucro come Adra, in modo che la nostra fede diventasse azione, per essere le mani e i piedi di Gesù in tutto il mondo” ha spiegato Mario Ochoa che ha lavorato con il past. O’Ffill in Cile e gli Stati Uniti.

il pastore ha concluso il suo mandato con Adra nel 1984. Durante la sua guida, le attività sul campo di Saws e Adra sono cresciute da 5 a 50 Paesi in cinque anni.

Nel 1984, la Federazione delle chiese avventiste in Florida ha affidato al past. O’Ffill l’incarico di occuparsi dell’attività evangelistica, dei servizi per la collettività e del Ministero nelle carcerari. Il pastore ha dato vita ai primi Ministeri Maschili e ha scritto una decina di libri su temi quali il potere della preghiera, la famiglia e la vita cristiana. I messaggi spirituali del past. O’Ffill hanno raggiunto anche il pubblico televisivo e radiofonico attraverso il Three Angels Broadcasting Network (3Abn) a metà degli anni 2000. Era un ospite frequente di “Crosstalk”, un programma di interviste settimanali prodotto da Layman Ministries.

 

Fonte: news.avventisti.it/lutto-in-casa-adra-per-la-scomparsa-del-presidente-emerito-richard-w-offill/
Foto: per gentile concessione della famiglia O’Ffill]

Libano. Solidarietà della Chiesa dopo le esplosioni a Beirut
Parla italiano il nuovo vertice del Gri

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top