ADRA Ucraina: proseguono gli aiuti alimentari e i trasferimenti degli sfollati

Shares

L’agenzia umanitaria avventista Adra Ucraina riferisce che, dal 9 al 15 maggio, ha distribuito pacchi alimentari, erogato micro-sovvenzioni a organizzazioni o istituzioni che hanno avviato progetti di soccorso umanitario in aree difficili da raggiungere, e altre 1.800 persone sono state trasferite dalle zone vulnerabili.

 

Aiuti alimentari 
1.280 famiglie sfollate della regione di Luhansk, nell’Ucraina orientale, hanno ricevuto pacchi alimentari grazie al supporto della rete Adra. 26 pallet di alimenti per 2.000 persone sono stati inviati a Poltava, per gli sfollati arrivati nella città dell’Ucraina centrale da tutto il Paese. Inoltre, i volontari hanno distribuito 369.000 forme di pane e fornito cibo a circa 9.000 persone nell’ambito del progetto alimentare di emergenza sostenuto dal Programma alimentare mondiale (Pam) e da Adra Ucraina.

 

Micro-sovvenzioni 
Ci sono organizzazioni o istituzioni che hanno avviato progetti umanitari in Ucraina. In particolare, sono 15 i progetti cofinanziati da Adra con micro-sovvenzioni, per assistere la popolazione nelle regioni più colpite e difficili da raggiungere, o per aiutare coloro che hanno lasciato queste zone. I programmi offrono servizi sanitari, possibilità di trasferimenti, centri di raccolta e rifugi per gli sfollati, oltre all’assistenza generale, psicologica e di altro tipo.

 

Nel territorio occupato di Kherson 
Nell’ambito del progetto “Hope for Ukraine” di Adra e HopeMedia, è stato lanciato un progetto di aiuti alimentari di emergenza per i residenti di Kherson, nell’Ucraina meridionale, con il supporto della stazione televisiva Nadiya. Nonostante la difficile situazione nel territorio occupato, i volontari hanno già distribuito i primi pacchi alimentari ai cittadini di Kherson. Anche a Kiev, Chernihiv e di altre regioni la popolazione continua ricevere aiuti.

 

Trasferimenti 
Adra Ucraina attua diversi progetti per il trasferimento dei cittadini dalle aree di crisi. Grazie ai finanziamenti ricevuti dall’agenzia umanitaria avventista della Repubblica Ceca, è stato possibile evacuare circa 1.800 persone dalle aree vulnerabili. Intanto, nell’ambito del progetto “Hope for Ukraine”, sono state trasferite 4.000 persone finora, e il programma continua.

 

Adra 
Adra è presente in Ucraina dal 1993. Aiuta le vittime di conflitti e disastri, gli sfollati e le loro famiglie, gli orfani, i pazienti negli ospedali, le persone che vivono in aree di crisi, i disabili e gli anziani, e promuove uno stile di vita sano. Adra Ucraina fa parte della rete globale di Adra International, l’organizzazione umanitaria della Chiesa avventista, che sostiene progetti di cooperazione allo sviluppo, soccorso e assistenza alle persone in difficoltà in più di 130 Paesi, senza discriminazione di fede politica o religiosa, razza o ceto sociale.

 

Fonte: HopeMedia Italia

Perché proprio il settimo giorno?
Laos: progetto ADRA per madri single e invalidi di guerra

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top