Il presidente del Brasile firma il disegno di legge che permette agli studenti di saltare gli esami e le lezioni in giorno di sabato

Shares

Il disegno di legge approvato nel novembre 2018 era in attesa della firma del presidente.

Il 3 gennaio 2019, in una delle prime manovre di questa nuova amministrazione, il nuovo presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ha firmato la legge 2,171/2003. Il disegno di legge, che sarà incluso nella Gazzetta Ufficiale del 4 gennaio, si occupa della gestione degli esami e della frequenza alle lezioni da parte degli studenti che non possono partecipare per motivi religiosi e di libertà di coscienza. Il 1° gennaio 2019, Bolsonaro ha prestato giuramento come 38° presidente del Brasile.

La legge, redatta dal Senato, ha ricevuto “l’approvazione definitiva” il 27 novembre 2018, ed era in attesa della firma del presidente. Ora che il presidente l’ha firmata, ci si aspetta che il disegno di legge venga incluso come articolo 7-A nelle linee guida della legislazione nazionale riguardanti l’istruzione.

Cosa comporta

I leader per la libertà religiosa in Sud America hanno affermato che, a livello pratico, gli studenti che osservano il sabato e che frequentano scuole pubbliche o private, hanno adesso uno strumento giuridico a loro disposizione che garantisce loro la libertà religiosa e di coscienza. “Il testo prevede il diritto degli studenti, a qualsiasi livello di istruzione, ad eccezione dell’istruzione militare, di saltare gli esami e le lezioni nel giorno di riposo della loro fede, quando le due cose entrano in contrasto”.

Il Comitato per la Costituzione, la Giustizia e la Cittadinanza (CCJ), che ha discusso il disegno di legge, ha incluso delle alternative a cui possono ricorrere le scuole che concedono queste eccezioni. Tra le opzioni menzionate c’è la possibilità di avere esami o lezioni sostitutive e l’opportunità di dare alcune alternative per soddisfare i requisiti del corso. Sono anche stati elencati dei progetti di ricerca sostitutiva, con argomenti, obiettivi e scadenze definite da ogni istituto scolastico.

Una vittoria per la libertà religiosa

Erton Köhler, presidente della Chiesa Avventista in Sud America, ha detto che questo nuovo sviluppo è un’occasione che le persone che osservano un giorno di riposo hanno per esprimere la propria gratitudine. “Penso che questo sia un miracolo”, ha detto. “Andando avanti, avremo una maggiore libertà per restare fedeli alle nostre convinzioni. Non riteniamo che questo sia uno strumento per combattere; pensiamo che la nostra causa sia stata riconosciuta, nel nostro caso specifico riguardo l’osservanza del sabato”.

Helio Carnassale, il direttore della Divisione del Sud America e del Dipartimento Affari Pubblici e Libertà Religiosa (PARL) ha detto che l’approvazione del disegno di legge è stata una grande vittoria per la libertà religiosa, soprattutto per le migliaia di studenti che osservano il giorno di riposo. Ha anche reso omaggio a coloro che hanno contribuito a raggiungere questo risultato. Nel corso degli anni, molti hanno contribuito a questo successo, compresi i rappresentanti e i responsabili ecclesiastici”, ha affermato, citandone alcuni per nome.

I dirigenti ecclesiastici hanno spiegato che è difficile determinare quanti studenti beneficeranno di questa nuova legislazione. C’è tuttavia una cifra significativa associata al disegno di legge.

“L’ultima indagine del Ministero dell’Educazione ha scoperto che circa 100.000 studenti che osservano il sabato hanno sostenuto l’esame nazionale delle scuole superiori in Brasile”.

Questo articolo si basa su una storia pubblicata sul sito web di notizie della Divisione del Sud America.

Di Felipe Lemos, Divisione del Sud America e Adventist Review

Fonte: https://www.adventistreview.org/church-news/story13293-brazil-president-signs-bill-allowing-students-to-skip-sabbath-exams-classes 

Tradotto da Tiziana Calà

Chiese Senza Padre
Lettera aperta alla Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno

Avventista Magazine

La rivista ufficiale della Federazione Chiesa Avventista del Settimo Giorno della Svizzera romanda e in Ticino.

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top