La Media Academy in Bulgaria è fonte di ispirazione per i giovani nel servire la Chiesa

Shares

80 giovani avventisti imparano a usare le loro capacità comunicative per l’evangelizzazione.

Dal 3 al 6 maggio 2019, la Chiesa Avventista del Settimo Giorno in Bulgaria ha organizzato una Media Accademy per migliorare l’utilizzo delle capacità comunicative e raggiungere così le persone, portando loro la buona notizia della salvezza che si trova nella Bibbia. Più di 80 giovani hanno partecipato all’incontro, che si è tenuto a Golden Sands, nella città di Varna, sulla costa del Mar Nero.

La Media Accademy si è tenuta sotto il motto “Facciamo qualcosa di nuovo!”. I partecipanti, la maggior parte dei quali erano giovani, con diversi interessi nell’ambito della comunicazione, si sono incontrati per sviluppare i loro talenti. Rivolgendosi al pubblico, Corrado Cozzi, direttore del Dipartimento delle Comunicazioni della Divisione Inter-Europea (EUD), ha sottolineato come gli sembrasse di trovarsi in un campeggio giovani. “Questo è sicuramente il miglior investimento per la chiesa avventista: coinvolgere i giovani nell’evangelizzazione attraverso i media”, ha detto.

L’evento di formazione della Media Accademy a Golden Sands, nella città di Varna, in Bulgaria, è stata anche l’occasione per questi giovani avventisti di creare dei legami e di parlare dei modi migliori per entrare in contatto con una nuova generazione, attraverso un uso strategico dei media (Foto: Corrado Cozzi, Divisione Inter-Europea

L’idea degli organizzatori era quella di combinare conferenze, workshop e lo sviluppo di progetti pratici. Per motivare i partecipanti, Peter Kuzev, il direttore del Dipartimento delle Comunicazioni dell’Unione bulgara ha invitato relatori internazionali di spicco come Victor Hulbert, direttore del Dipartimento delle Comunicazioni della Divisione Transeuropea (TED), Pedro Torres, direttore del Dipartimento delle Comunicazioni dell’Unione Franco-Belga e Wolfgang Schick, vicepresidente di Stimme der Hoffnung, il centro mediatico della Chiesa Avventista in Germania.

I media e la Chiesa Avventista

Gli ospiti hanno parlato del ruolo dei media nelle attività di evangelizzazione di chiesa, di come far parlare nelle cronache locali di un evento di chiesa locale, di come evitare le trappole delle fake news e di come i membri di chiesa e i volontari potrebbero diventare dei dipendenti a tempo pieno nell’ambito mediatico.

La prima sera i partecipanti sono stati sfidati da Corrado Cozzi: dovevano decidere se essere giornalisti o testimoni. “I giornalisti raccontano le storie altrui, storie di cui non sono stati testimoni in prima persona. I testimoni, invece, parlano delle proprie esperienze, come viene riportato nel Vangelo”, ha affermato.

Di grande interesse per i partecipanti sono stati i workshop, le cui tematiche erano: “Smartphone vs Hollywood”; “Blog e Vlog”; “Scrittura giornalistica”; “Come diventare un leader di successo”; “Scrivere articoli, documentari e sceneggiature cinematografiche”; “Come migliorare l’immagine che la società ha della chiesa”.

Una delle idee emerse alla Media Academy è stata quella di organizzare un evento di evangelizzazione attraverso l’esposizione di testi, con persone provenienti dalla letteratura e dalle arti come categoria interessata. Alcuni giovani hanno prodotto i loro primi video sulla tematica dei valori, presentandoli poi durante la chiusura dell’evento.

I formatori sono rimasti piacevolmente colpiti

Hulbert ha dichiarato che l’impegno nei workshop e nei progetti è stato “impressionante”. “È di buon auspicio per coloro che parlano bulgaro, sia all’intero del paese che per i cittadini residenti all’estero”, ha affermato.

Schick si è detto d’accordo. “La dedizione e l’impegno dimostrati durante la Media Academy sono stati eccezionali. Mi congratulo con l’Unione bulgara per l’eccezionale organizzazione e per i loro sforzi di includere i giovani nel lavoro di chiesa”, ha detto.

Torres ha inoltre sottolineato come vedere così tanti giovani impegnati e desiderosi di servire Dio e la sua chiesa sia incoraggiante. “Ora sento di voler andare avanti nel mio ministero con ancora più entusiasmo”, ha detto, aggiungendo: “La Chiesa [Avventista] in Bulgaria ha un futuro brillante”.

Raccomandazioni

Alcune raccomandazioni sono state fatte ai giovani partecipanti, per mettere in pratica le cose imparate durante questa Media Academy. Tra queste, quella di includere i pensionati come gruppo target di spettatori di YouTube. Tuttavia, la raccomandazione principale era quella di dedicare più tempo alla realizzazione pratica delle idee che erano uscite nel gruppo.

I partecipanti alla Media Academy hanno anche inaugurato un’organizzazione non governativa (ONG) che ha lo scopo di raggiungere le persone attraverso i media. Il suo nome? PIN-media, un’abbreviazione dal bulgaro per dire “Facciamo cose interessanti”.

“Questa Media Academy è stata per me fonte di ispirazione”, ha dichiarato Iskra Tomanova, co-organizzatrice dell’evento.

Hulbert ha concordato, aggiungendo il suo desiderio di veder replicato questo format di formazione in altri stati.

“Vedere un team piccolo ma molto coinvolto creare un livello così alto di impegno, dedizione e passione a partire da un mix di giovani e volontari professionisti mi fa pensare a quante volte questo progetto potrebbe essere replicato in tutta Europa”, ha detto.

La versione originale di questo articolo è stata pubblicata sul sito della Divisione Inter-Europea.

Di Ivalina Ilieva, Divisione Inter-Europea e Adventist Review

Fonte: https://www.adventistreview.org/church-news/story13669-media-academy-in-bulgaria-inspires-youth-to-serve-the-churchTraduzione: Tiziana Calà

Solo 144.000? Davvero?
La condizione della donna

Avventista Magazine

La rivista ufficiale della Federazione Chiesa Avventista del Settimo Giorno della Svizzera romanda e in Ticino.

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top