Dio sta facendo grandi cose in Francia!

Shares

Diversi mesi fa, il pastore Ted Wilson mi ha chiesto di visitare la Francia: a tavola con il pastore Ruben De Abreu, aveva infatti sentito alcune storie di grande ispirazione.

Mi disse: “Dio sta facendo grandi cose in Francia. Vai a sentire le storie e raccontale al mondo”.

Dopo la mia visita di quattro giorni, non avevo dubbi sul fatto che Dio stava facendo grandi cose in Francia. Con i Pastori Ruben, Gabriel, Jethro e altri, abbiamo raccolto nove straordinarie storie di missione. Le storie provenivano da tutte le classi sociali (cristiani, atei, alta società, bassa società, senzatetto) il tutto mentre visitavamo Parigi, Lione e Dunkerque. Abbiamo sentito parlare di Dio operare attraverso le preghiere, i sogni, i libri di Ellen White e in molti altri modi. Ogni storia finiva allo stesso modo: un cuore cambiato da Dio.

Anche il mio cuore è stato cambiato. Ogni storia è stata emozionante ed ero così felice di sentire le testimonianze personali di Gabriel e Jethro mentre ci spostavamo da un posto all’altro. Ma è stato il viaggio a Dunkerque a colpirmi maggiormente. Ho già scritto di migranti in passato; ho scritto di loro come giornalista di un giornale laico in Russia. Ho anche visitato e scritto dei centri ADRA per i migranti in Serbia e Iraq. Ma fino alla mia visita in Francia, non avevo mai partecipato attivamente al lavoro di ADRA. 

A Dunkerque, Jethro mi ha messo al lavoro: avevo il compito di tritare verdure e mescolare una gigantesca pentola di riso nella cucina di ADRA. Poi ci siamo uniti a Gabriel per distribuire il cibo a 600 persone, soprattutto giovani provenienti dall’Iran e dall’Iraq. Mi sono commosso, proprio mentre distribuivo la torta su un tavolo di una palestra. Vicino a me, Jethro tagliava fette di pane e Gabriel metteva sottaceti sui piatti di carta che gli veniva porti. I migranti amavano i sottaceti. Come bambini, gli uomini avevano enormi sorrisi e dita alzate, con la richiesta di avere un altro sottaceto. Tornavano per due o tre volte. Un giovane distolse l’attenzione di Gabriel, indicandogli qualcosa con la mano, e, proprio mentre Gabriel non guardava, prese un sottaceto mangiandoselo con gusto. 

Ringrazio Dio per questa esperienza vissuta con Gabriel, Jethro e molti altri. La mia visione del mondo è cambiata per sempre. Le domande riguardanti ADRA, se questa mette abbastanza in rilievo la figura di Cristo all’interno della sua opera, non mi toccano più. Ho aiutato a dar da mangiare alle persone che muoiono di fame, bisognose di cibo fisico e spirituale. A Dunkerque c’è un bisogno enorme e un piccolo gruppo di volontari ADRA sta servendo come strumenti di Cristo, un sottaceto alla volta.

Dio sta facendo grandi cose in Francia. Sta cambiando molti cuori, compreso il mio!

Di Andrew McChesney

Fonte: https://news.eud.adventist.org/en/all-news/news/go/2019-04-10/adventist-mission-in-france/

Tradotto da Tiziana Calà

Ciclone Fani. Mancano cibo e case in India e Bangladesh
Incontriamoci qui

Avventista Magazine

La rivista ufficiale della Federazione Chiesa Avventista del Settimo Giorno della Svizzera romanda e in Ticino.

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top