Adra Germania per il salvataggio dei migranti nel Mediterraneo

Shares

L’agenzia umanitaria avventista è tra le organizzazioni che contribuiscono al sostegno della nave Ocean Viking di Sos Mediterranee.

HopeMedia Italia – Adra Germania si unisce ad altre tre organizzazioni non profit per sostenere la Ocean Viking, la nuova nave di Sos Mediterranee. L’imbarcazione opera nel Mar Mediterraneo per salvare i rifugiati che tentano di arrivare in Europa sui barconi. Al momento si trova in acque internazionali con 356 migranti a bordo, in attesa di un porto sicuro dove attraccare.

“Offrire aiuto umanitario è la nostra missione, indipendentemente da etnia, genere, religione, disabilità, età e orientamento sessuale. L’aiuto umanitario è un atto umano e politico” ha affermato Christian Whey, direttore amministrativo di Adra Germania.

Ogni mese, centinaia di persone intraprendono viaggi di speranza attraverso il Mediterraneo per raggiungere l’Europa, mettendo a rischio la propria vita. Molti muoiono, anche bambini e donne in gravidanza.

Dal 2018, l’Islamic Relief, l’Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il soccorso (Adra) della Germania, il Children’s Fund Foundation Global Care e il Central Welfare Office of Jews in Germania (Zwst) lavorano insieme per sostenere e raccogliere fondi per Sos Mediterranee.

“La collaborazione di Adra Germania in questa partnership afferma quanto si possa fare del bene insieme, in questa continua fragilità umana che stiamo vivendo” ha commentato lDan Kristian Pontvik, direttore di Adra Italia “Ogni Paese, secondo il suo contesto e le sue risorse, definisce come poter rispondere alle situazioni di emergenza. Come Adra Italia ci siamo impegnati in iniziative che favoriscono l’integrazione dei migranti”.

“In questo periodo” ha aggiunto Pontvik “siamo attivi nel sostegno, insieme ad altri Paesi europei e a Adra Internazionale, a un progetto di supporto psicosociale per gli oltre 500 rifugiati nel campo Usivak in Bosnia ed Erzegovina. Ciò che credo sia fondamentale è che, sia con le attività sia nel nostro modo di esprimerci, diventiamo promotori di parole e azioni di accoglienza”.

In molti credono che la severa politica di preclusione dell’Unione europea sia andata troppo oltre, consentendo che la morte dei rifugiati fosse accettata come una conseguenza, piuttosto che una tragedia che dovrebbe finire, ha riferito l’agenzia stampa Apd.

In aprile, oltre 250 organizzazioni della società civile, tra cui Adra Germania, hanno inviato una lettera aperta alla cancelliera tedesca, Angela Merkel, in cui criticavano la sua attuale politica di chiusura e il fatto che la morte dei migranti sia tacitamente accettata. “Il dovere di salvare è un diritto internazionale e il diritto alla vita non è negoziabile” ha sottolineato Whey “Salvare delle vite umane non è un crimine ma un imperativo umanitario. Chiediamo pertanto al governo federale di prendere posizione a favore di una politica per i rifugiati e del loro salvataggio nel Mediterraneo e in tutte le frontiere esterne dell’UE”.

L’Ocean Viking è una delle poche navi che attualmente può occuparsi del salvataggio di persone in difficoltà nel Mediterraneo, secondo Apd. Sos Mediterranee gestisce la nave insieme all’organizzazione “Medici senza frontiere” (Mdf), che si occupa delle persone soccorse a bordo. L’Ocean Viking – costruito nel 1986, lungo 69 metri e largo 15 metri – naviga sotto la bandiera norvegese. In precedenza era utilizzata come nave di soccorso e di emergenza per gli impianti di produzione del petrolio nel Mare del Nord. È stata quindi progettata per il salvataggio e l’assistenza di un gran numero di persone. Per l’uso nel Mediterraneo, il team di Sos Mediterranee e Msf ha istallato sul ponte posteriore della nave dei rifugi speciali per le donne, i bambini e gli uomini salvati, e un ambulatorio.

Adra è l’organizzazione umanitaria della Chiesa avventista, ha una rete di oltre 130 uffici nel mondo. Per conoscere meglio le attività e le iniziative di Adra, visita il sito: adraitalia.org
[lf]

[Fonte: Agenzia stampa Apd. Foto: Anthony Jean/Sos Mediterranee] via https://news.avventisti.it/

Un Camporee ricco di promesse divine e solidarietà
Alcuni membri di chiesa hanno dormito per strada in favore dei senzatetto

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top