14enne avventista eccelle senza mani e piedi

Shares

Heidi Burke, quattordici anni, non lascia che l’assenza degli arti le impedisca di eccellere in tutto ciò che si prefigge di realizzare. 

Heidi, una delle migliori studentesse della sua classe alla Midland Adventist Academy nella Shawnee Mission, Kansas, Stati Uniti, è un’avida lettrice e una musicista di talento. Suona la tromba nella band e il pianoforte a casa.

“La musica è sempre stata parte della mia vita”, afferma Heidi. “È quasi come un’amica, qualcosa che c’è sempre stato”.

Fa anche parte della squadra di ginnastica, scrive poesie, sta imparando a guidare e attualmente sta studiando per ottenere il foglio rosa.

Per il resto, Heidi è una normalissima adolescente. Ogni sera cena con i suoi genitori, Byron e Dawn, raccontando di quello che è successo nel corso della giornata; i suoi genitori sono entrambi molto orgogliosi di lei.

“È intelligente, è determinata”, afferma Dawn. “Non si considera diversa da nessun altro”.

Gli amici intimi e la famiglia di Heidi notano raramente le sue braccia e le sue gambe. È nata senza mani e piedi ma questa sua condizione non l’ha mai trattenuta dal fare alcunché.

“Heidi non si limita affatto”, dice Dawn. “Perché dovrebbe farlo qualcun altro?”

Ha dovuto imparare a fare le cose di tutti i giorni in modo diverso, ma può fare tutto quello che le viene in mente.

Può tenere una matita, scrivere e persino suonare il pianoforte con le braccia. Anche la sua scrittura corsiva è pulita e carina.

“Non sono le tue mani a scrivere, è il tuo cervello”, spiega.

I tre tasti della tromba non sono un problema, anche se dice che le note alte sono “piuttosto dure”. Può anche fare la ruota e la rovesciata come il resto della sua squadra di ginnastica.

Crescendo, Heidi ha imparato a risolvere da sola i problemi quotidiani, proprio come chiunque altro, ed è abituata a vedere le altre persone che restano sorprese di fronte alla sua indipendenza.

È come dire: “Non hai i piedi! Non hai le mani”, dice teatralmente, riferendosi al modo in cui gli estranei esprimono lo shock per le sue capacità. “E io di solito rispondo: ‘Beh, non ne hai necessariamente bisogno’”.

Heidi è una brava studentessa, attiva e musicale. Non chiede aiuto molto spesso e non ha bisogno di troppi accorgimenti particolari. Gli studenti di ingegneria dell’Università del Kansas le hanno recentemente creato una leva speciale per aiutarla a raggiungere i pedali del pianoforte. Indossa anche scarpe su misura, ma questo è tutto.

Heidi non si descrive parlando dell’assenza dei suoi arti. Come la maggior parte degli adolescenti, vuole solo essere se stessa, con la speranza che la sua storia possa essere una lezione per gli altri.

“Se vedi qualcuno che ha un aspetto diverso e che non sta facendo le cose a modo tuo, pensi che sia una persona straordinaria. Ma non stanno facendo altro che vivere normalmente la propria vita; tratta le persone come se fossero dei normali esseri umani perché, probabilmente, è proprio questo che sono”, conclude Heidi.

Questa storia pubblicata sul sito della Divisione Inter-Americana è basata sul racconto della stazione televisiva KCTV 5 News, a Fairway, Kansas, Stati Uniti.

Di Nathan Vickers, KCTV News e Divisione Inter-Americana

Heidi Burke, 14 anni, è nata senza mani e piedi. Come una delle migliori studentesse della Midland Adventist Academy nella Shawnee Mission, Kansas, Stati Uniti, Heidi scrive poesie e suona due strumenti musicali. (Foto: KCTV5.com)

Fonte: https://www.adventistreview.org/adventist-14-year-old-excels-without-hands-or-feet

Tradotto da Tiziana Calà

Battesimo Carla e Luana
Preghiamo per lo Sri Lanka

Laissez votre commentaire

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Iscriviti per ricevere notifiche nella tua e-mail

Iscrivendoti, accetti le nostre Norme sulla protezione dei dati.

E-MAGAZINE

ADVENTISTE MAGAZINE TV

Top